Torrente Ega (Eggentaler Bach)

Il Torrente Ega, Eggentaler in lingua Tedesca, è un piccolo torrente che non ha una vera e propria sorgente in quanto prende tale denominazione a partire da Ponte Nova. Il torrente Ega scorre nell’omonima valle per circa 22 chilometri e sfocia nell’Isarco all’altezza di Cardano.

Parlando di Pesca a Mosca, il torrente Ega si presta molto per la pesca a secca. Le sue acque sono sempre limpide, tranne in caso di forti precipitazioni, ed ha una ricca popolazione di stupende trote, anche Marmorate. Specialmente nei pressi della confluenza, quando l’Isarco ha una grande portata di acqua nel periodo estivo, le sue trote Marmorate e Temoli cercano nel torrente Ega un riparo, risalendo nei primi chilometri e cercandosi una tana dove trascorrere l’estate.

Nella parte più alta il torrente Ega diventa un canyon e mostra paesaggi e scenari mozzafiato, un susseguirsi di buche e cascatelle dove provare a stanare le trote, sia pescando a secca in caccia che a ninfa. Come dicevo, il torrente Ega si presta molto per la pesca in superficie, ma ci si diverte anche pescando con una piccola ninfa leggera, ma per riuscire a prendere qualche Big, anche qui, consiglio di pescare a Streamer.

I pro dell’ Ega: Ottimo per la pesca in Estate, ottimo per la pesca a secca, ninfa e Streamer, bellissimi esemplari di trote marmorate e Ibridi. Taglia media dei pesci alta, 25cm+ anche se come dicevo, alla confluenza sono state prese Marmorate molto grandi.

I contro dell’Ega: accessi difficoltosi

Acque da pesca 127a-127b ( Associazione Pescatori Bolzano )

Stagione di pesca: dal 01.06 al 30.09

Periodo migliore: Estate

Tecniche consigliate: Secca Ninfa e Streamer

Compila il form per organizzare una giornata di pesca con guida

Contattaci